Servizi demografici

 

  • Moduli scaricabili:

Bandi, Appalti e Concorsi

I.C.I. - Imposta Comunale sugli Immobili

IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNO 2011

ALIQUOTA Unica 7 ‰ 

DETRAZIONE PER ABITAZIONE PRINCIPALE: € 114,00 solo per gli immobili ancora costituenti base imponibile

leggi la delibera del consiglio comunale

ESENZIONE ICI PRIMA CASA

Con D.L. 93/2008 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 124 del 28.05.2008 a decorrere dall'anno 2008 è esclusa dall'imposta comunale sugli immobili l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo, con l'esclusione degli immobili classificabili nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli).

Sono altresì esenti:
- le pertinenze dell’abitazione principale, che devono essere dichiarate all'Ufficio Ici secondo il  regolamento comunale; (scarica il modello di dichiarazione delle pertinenze)
- le assimilazioni all'abitazione principale come segue:

a) l’unità immobiliare (abitazione e sue pertinenze) posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziano o disabile che acquisisce la residenza in istituto di ricovero o sanitario a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;

b) l’abitazione concessa dal possessore in uso gratuito a parenti in linea retta entro il 1° di parentela e a condizione che non sussistano situazioni totali o parziali di sub-affitto e sempreché il familiare utilizzi l'immobile come abitazione principale sua e dei suoi familiari ed abbia ivi stabilito la propria residenza.

Per beneficiare dell’esenzione è necessario che il comodato gratuito sia dichiarato all’ufficio ICI comunale, come prescritto dal regolamento.   (scarica il modello)

N.B. Sono parenti in linea retta le persone che discendono l'una dall'altra: i parenti in linea retta entro il 1° grado di parentela sono i figli e i genitori.

Si ricorda che i coniugi (legati da rapporto di coniugio) non sono nè parenti nè affini.

REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELL'IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

Con DCC n 19 del 24/04/2010 è stato approvato in nuovo regolamento per l'applicazione dell'imposta comunale sugli immobili del comune di Prali

Scarica l'intero regolamento ICI.

VERSAMENTI

Si dispone l'esonero dal versamento del tributo qualora l'importo acconto e saldo relativo ad un singolo anno di imposta non sia superiore ad € 4,00

E' possibile effettuare il versamento mediante F24 oppure tramite conto corrente postale c/c N. 88738513 Intestato a : EQUITALIA NOMOS S.p.A. – PRALI – TO – ICI

Si raccomandano i contribuenti di prestare molta attenzione nella compilazione del modello F24 per l'ICI ed in particolare nell'indicazione del codice comune "G978" : con un' errata indicazione del codice il versamento viene attribuito ad un altro comune, con la conseguenza per il contribuente di risultare inadempiente.

ATTENZIONE:

SOSTITUZIONE VECCHI CODICI TRIBUTO PER L'ICI 

 

I seguenti codici tributo, istituiti con risoluzione n. 201 del 19 giugno 2002 per il versamento dell'imposta comunale sugli immobili (ICI), ferma restando l'esposizione nella "SEZIONE IMU E ALTRI TRIBUTI LOCALI" in corrispondenza delle somme indicate esclusivamente nella colonna "importi a debito versati" e la modalità di compilazione del modello F24, sono così ricodificati:

· da "3901" a "3940" denominato "Imposta comunale sugli immobili (ICI) per l'abitazione principale";

· da "3902" a "3941" denominato "Imposta comunale sugli immobili (ICI) per i terreni agricoli;

· da "3903" a "3942" denominato "Imposta comunale sugli immobili (ICI) per le aree fabbricabili";

· da "3904" a "3943" denominato "Imposta comunale sugli immobili (ICI) per gli altri fabbricati".

Si precisa che i codici "3901", "3902", "3903" e "3904" non sono più utilizzabili.

I codici tributo istituiti con risoluzione n. 32 del 2 marzo 2004 per il versamento degli interessi e sanzioni relativi all'imposta comunale sugli immobili restano invariati.

L'efficacia operativa di quanto previsto nella presente risoluzione decorre dal 18 aprile 2012.

Calcolo on line

Il Comune di Prali è abilitato al servizio"Calcolo on-line" dell’imposta ICI grazie al progetto AtoC Comune Facile.
I cittadini potranno effettuare il calcolo dell'ICI on-line con AtoC Comune Facile previa richiesta di rilascio credenziali al sistema piemonte collegandosi al sito: https://secure.sistemapiemonte.it/registrazione/index.do
e per il calcolo dell'imposta dovranno collegarsi al seguente sito: http://portal.sistemapiemonte.it/portal/page/portal/sistemapiemonte/tributi/ici

Per saperne di più sul progetto AtoC Comune Facile collegarsi al sito: http://www.comunefacile.it

Copyright © 2009 Sito istituzionale del Comune di Prali - TO - Fraz. Ghigo, 16 - 10060 Prali (TO) - P.I. 03043330012 - C.F. 85000070012
tel. 0121/807513 - fax 0121/806998 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.